Il declino degli insetti rappresenta un campanello di allarme per l’umanità e per il pianeta

4

Vi parlo di un problema serio di cui si parla poco: il declino degli insetti.

Vi ricordate quando andando in bicicletta bisognava stare ben attenti a tenere la bocca chiusa altrimenti sarebbero entrate tonnellate di moscerini e farfalline? Adesso il vuoto.
Dove sono tutti gli insetti che rimanevano sul parabrezza della macchina guidando in autostrada? Sul vetro, adesso, troviamo sporco da inquinamento, residui di polveri sottili.

La situazione è grave, molte specie sono già scomparse e altrettante stanno per scomparire per sempre.
Il fenomeno del declino degli insetti porterà a conseguenze disastrose e irreversibili per il pianeta se non si riuscirà a invertire l’attuale tendenza, a livello globale.

Gli insetti sono tra le principali vittime del degrado degli ecosistemi: vittime invisibili del cambiamento climatico, dell’inquinamento, della perdita di habitat naturali.

Ci sono molte specie che, anche se non sono ancora estinte, sono ormai diminuite numericamente a tal punto che non sono più in grado di influire in maniera significativa sull’ecosistema.

Gli insetti svolgono funzioni cruciali come, ad esempio, l’impollinazione e la decomposizione della materia organica: da queste funzioni dipende la nostra stessa esistenza.

Il tempo sta scadendo: dobbiamo agire velocemente.
Serve trovare soluzioni che siano all’avanguardia in questo settore; un serio intervento del Governo per tutelare la diversità biologica a livello nazionale e, in particolare, contrastare la pericolosa tendenza di declino degli insetti.
Questo è il motivo per cui ho deciso di presentare uno specifico disegno di legge sul tema.

C’è tanto da fare a partire dalla riduzione dell’uso di pesticidi e sostanze inquinanti. Bisogna inoltre promuovere habitat per gli insetti nel contesto della diversità strutturale all’interno del paesaggio agricolo.
Spero di poter contare sul vostro sostegno e, come sempre, sarò felice di ascoltare le vostre idee e suggerimenti su Lex Iscritti di Rousseau.